Team Movement Italia 2015: Conferme e Nuovi Arrivi per lo Sci Alpinismo ed il Freeride

pubblicato: 5 novembre, 2014 @ 12:17 pm

IMG_0856

BOARDCORE SRL, distributore Italiano del marchio di sci Svizzero, ha definito i vari team Movement Italia 2015, con importanti conferme e nuove leve a infoltire i gruppo di riders che sostengono il marchio della mela sia nel mondo dello SCI ALPINISMO che in quello del FREERIDE.

MOVEMENT SCI ALP
E anche quest’anno si ricomincia…il ricordo dei nostri giovani che a Verbier festeggiavano le vittorie maschili e femminili nella mitica Patrouille des Glaciers e’ ancora vivo, ma la nuova stagione incombe, carica di impegni ed aspettative come peraltro i nostri atleti pronti a darsi battaglia sulle nevi d’alpe e d’oltralpe.
Squadra che vince non si cambia e alcune new entry sicuramente contribuiranno a tenere alto il marchio scudo crociato sui campi di gara.
A dare manforte al gruppo, spicca il nome di Gloriana Pellissier storica atleta in forza al Centro Sportivo Esercito che, forte di un curriculum da fare impallidire chiunque sapra’, nelle vesti di allenatrice del Comitato Asiva, fare valere la sua esperienza sia con i ragazzi che in pista, Davide Pierantoni ne siamo sicuri, ci saprà regalare piazzamenti ed emozioni così come gli ormai collaudati atleti che gravitano nell’ambito delle squadre nazionali Nadir Maguet, Davide Galizzi e Pippo Barazzuol.
L’onore poi di avere nel nostro Team il vincitore del Tor des Geants Franco Colle’, atleta irriducibile e polivalente ci riempie di orgoglio, seguono, il forte alpino del Tonale Daniele Cappelletti, gli inossidabili Alain Seletto e Jean Pellissier come sempre attesi in veste di protagonisti nel prossimo Trofeo Mezzalama ed il mitico Andrea Basolo allenatore del Comitato Alpi Occidentali e storica presenza nel nostro gruppo.
Non possiamo infine dimenticare i nostri giovani, settore in cui l’importatore Boardcore Srl investe da sempre risorse ed energie, ritroviamo con grande piacere una Giorgia Dalla Zanna nuovamente in veste azzurra, peraltro ampiamente meritata visti gli ottimi risultati della scorsa stagione, Erik Pettavino atleta nazionale piemontese, Matteo Gottardelli sempre sugli scudi e le due nuove leve, l’azzurro della corsa in montagna Henry Aymonod e una sicura sorpresa, il giovane “cognein” Sebastien Guichardaz.

Sicuri che questo ben assortito gruppo ci sapra’ regalare ampie soddisfazioni ed emozioni, auguriamo a tutti una splendida stagione invernale carica di neve e risultati.
A supportare, organizzare e assistere al Team tricolore, l’irriducibile e sempre presente Chicco Gillio, che contribuisce allo studio e alla progettazione del RISE PRO, l’imperdibile e vincente sci da gara MOVEMENT

Celesia Daniel Team Freeride foto di Pietro Celesia

MOVEMENT TEAM FREERIDE
Giulio Guadalupi coordina invece il team scatenatissimo di FREERIDER, e non perde occasione per usare i suoi Super Turbo e per portare a termine le molteplici iniziative organizzate da Mysticfreride.com di cui è fondatore.

Daniel Tschurtschenthaler ha rilasciato il suo secondo progetto video dopo il successo di Homeless. Il nuovo video s’intitola: “Labyrinth” disponibile in rete la preview ci fa capire come la crew di Daniel sia cresciuta, e come la qualità dei video italiani sia di alto livello. Daniel T si merita a pieno titolo di far parte del Team International di Movement e il video lo testimonia per bene.
Mattia Mangaretto consolida la sua presenza nel team Pro di movement, dopo un anno di apprendistato dove si è evoluto nel repertorio di tricks in diversi park e lavorando sia in pista che in freestyle backcountry. I suoi programmi stagionali sono serrati e lo vedrete sulle piste con la nuova arma da freestyle di Movement i TEAM.
Daniel Perathoner ci ha stupito sia con la sua vittoria al King of Dolomites in squadra con il fotografo Pietro Celesia che con la sua nomination agli Italian Freeski Awards pienamente meritata con i canali al limite del praticabile che ci ha fatto vedere. Quest’anno metterà alla frusta i CREW 187, una arma fantastica per coniugare discese freeride al limite con qualche trick freestyle. La sua stagione si evolverà con alcune vette ancora non presenti nel suo palmares che sta studiando con cura prima di poterle firmare con le lamine maggiorate tipiche di ogni MOVEMENT.

Accogliamo poi nel team Expert Martin Prinoth, che porta nel suo palmares un paio di piazzamenti importanti nella I-freeride della stagione scorsa come il secondo posto conquistato alla sua prima esperienza. Un rider giovane e motivato che è pronto ad attaccare con cattiveria e maestria le discese che gli si piazzeranno davanti, teniamolo d’occhi anche agli FWQ a cui parteciperà che potranno portarlo ad un nuovo livello.
Inoltre Martin è un appassionato Speedflyer è pertanto in grado di fare anche qualche drop oltremisura, al resto, infatti, ci pensa la vela.
Mark Bertoldi continua a lavorare con Movement anche la prossima stagione e dalla sua Emilia spesso scappa verso i lidi livignaschi, dove ama intrattenersi sulle piste e al bar post giornata, senza esagerare però. I Buzz sono il suo modello preferito, leggeri, quanto basta per salire e agressivi in discesa.
Tobias Vinatzer continua la collaborazione con Movement con la sua posizione privilegiata, sia come gestore del miglior apres ski di Santa Cristina che come rider di altissimo livello. Il nuovo park che hanno costruito nelle sue montagne lo aspetta per mettere alla frusta i Mosquito, così come i Fly swatter che l’anno scorso sono stati veramente tartassati a dovere grazie alle copiose nevicate che ci auguriamo si ripetano anche quest’anno.

Foto di Fabio Menino e Pietro Celesia

INFO: MOVEMENT

Lascia un commento